2 oggetti anti-Covid in stampa 3D che ho provato

I makers in questo periodo si sono dati molto da fare, ingegnerizzando mascherine e dispositivi di supporto.

Ce ne sono diverse tipologie che si possono trovare sui vari siti che raccolgono oggetti da stampare con comuni stampanti 3D.

Io ho stampato una mascherina e un reggi-elastici e ve li propongo qui di seguito con alcune mie opinioni.

NB Voglio ricordare che i progetti non sono miei e che comunque questi oggetti non sono da considerarsi come dispositivi ufficiali anti-Covid.

Qui sotto potete vedere una mascherina in stampa 3D con filtro intercambiabile. I sorgenti della mascherina sono disponibili all’indirizzo https://www.thingiverse.com/thing:4225667 e sono stati realizzati da www.lafactoria3d.es. La dimensione del filtro permette di usare una stessa mascherina chirurgica nove volte (ritagliandola). All’uso risulta un po’ pesante e vista la dimensione del filtro, la respirazione risulta un po’ faticosa. Io la ho stampata con PLA e si può lavare e disinfettare. Io la uso solo per brevi uscite (max un’ora).

Il secondo oggetto lo reputo molto utile, si usa per quelle mascherine che hanno gli elastici che vanno fissati alle orecchie. Dopo un pò le orecchie fanno male e vengono a sventola. Questa specie di fermaglio evita questo tipo di problemi e l’ho usato per tutta la giornata lavorativa senza controindicazioni. Anche questo si può lavare e disinfettare essendo stampato in PLA lo trovate a questo indirizzo https://www.thingiverse.com/thing:4249113

Ripeto che non si tratta di dispositivi di protezione medici, pertanto se volete usateli, ma a vostro rischio.